La cantina

La selezione delle etichette curata personalmente da Osvaldo Baroncelli Chef stellato e sommelier AIS professionista, consente un abbinamento perfetto ai sapori ed al livello dei piatti del NAGA Thai Bistrot, tra i quali troverete una proposta di piatti di sua personale interpretazione.

L’offerta di vini spazia tra le risorse enologiche italiane ed estere, suggerendo il calice giusto per ogni palato e per ogni portata.

Il NAGA Thai Bistrot offre anche il servizio enoteca-shop con una completa selezione di etichette ad un “giusto prezzo” per continuare ad arricchire il piacere della tavola anche a casa.

Da NAGA Thai Bistrot cibo e vino si esaltano a vicenda e fanno si che ogni aperitivo, cena o dopocena possano trasformarsi in un esperienza unica ma ripetibile.

cropped-naga-thai-bistrot_4.jpg

Abbinamento dei vini con la cucina tailandese
Una delle grandi cucine del mondo richiede un grande vino. Ecco cosa abbinare al Thai.

Quello che va nel tuo Pad Thai preferito o al curry non è un insieme casuale di ingredienti. È una miscela complessa di aspro, dolce, salato e speziato, nonché amaro e aromatico.

C’è un vino che può abbinarsi a piatti così complessi? Certo che c’è! In effetti, ne abbiamo diversi.

L’opzione migliore è il Riesling
Se la cucina thailandese è tutta un’armonia, un buon Riesling secco è un’aggiunta gradita al piatto. È quasi troppo perfetto: aromi di frutta tropicale con acidità e dolcezza elevata per tagliare le spezie. 

Pinot Grigio
Una valida alternativa al Riesling è il Pinot Grigio con sapori di frutta tropicale meno intensi e acidità più sottile.

Gewürztraminer Dove c’è profumo, ci deve essere Gewürztraminer
Curry rosso e curry verde: questi due diversi tipi di curry hanno tradizionalmente la stessa base di latte di cocco, con il colore dei peperoncini come separatore chiave. Mentre possono differire in spezie, non differiscono in fragranza.
I Gewürztraminers con i loro aromi esplosivi e sapori cremosi sono l’abbinamento perfetto per un piatto a base di curry thailandese.

Chenin Blanc
Con una spiccata nota dolce e con un’acidità medio-alta, i Chenin Blanc si può dire che sono nati per fare coppia con la cucina thailandese.

Grenache Blanc
I sapori della pera asiatica, del mango acerbo, della scorza di lime e della citronella rendono questa combinazione ad eliminazione diretta con il cibo tailandese. 

Rosé frizzante
Amiamo abbinare le bollicine Rosate con il nostro Fritto Misto Thai. Lo stile spumeggiante del rosato conferisce la giusta quantità di frutta e dolcezza al delizioso ripieno dei nostri involtini.

Pinot Nero
Le caratteristiche fruttuose e acide non si limitano ai soli vini bianchi. Se sei un’amante dei vini rossi il Pinot Nero sarà la tua scelta migliore. Dolce, acido e speziato, con un carattere dissetante, è il vino rosso più raccomandato per i piatti thai.

Lagrein
Al naso esprime note di piccoli frutti rossi. Al palato è un vino pieno, morbido e avvolgente, caratterizzato da una certa freschezza e da una trama tannica mai invasiva.

Nota bene: Se sei sensibile al calore(piccante) scegli un vino con una gradazione alcolica bassa. La bassa gradazione alcolica assicurerà che il piccante non diventi fuori controllo.

La carta dei vini é consultabile al ristorante